Opus1

  • facebook
  • twitter
  • googleplus

Insegnanti

Emanuela Pettinari

Emanuela Pettinari si avvicina alla musica all’età di 6 anni, attraverso la Banda cittadina di Monte San Vito, dove inizia lo studio del flauto.

Parallelamente intraprende lo studio del pianoforte con il M° Cardella. Appassionatasi al flauto, si iscrive all’Istituto Musicale Pareggiato “G.B. Pergolesi”, dove si diploma nel 2003 sotto la guida del M° Fulvio Fiorio.

Nel 2002 segue un corso, organizzato in seno all’Istituto nel quale studia, per l’insegnamento della musica ai bambini da 4-8 anni, conseguendo la certificazione di esperto. Nello stesso periodo segue un altro corso sulla postura del musicista e la corretta respirazione.

Accanto agli studi musicali approfondisce anche le materie pedagogiche, psicologiche, filosofiche e sociologiche, laureandosi a Bologna nel 2004, in Educatore Professionale, con una tesi dal titolo “Corpo a corpo. Esperienze di giuda, danza e musica in educazione”. Successivamente, nel 2007, si specializza in Pedagogista e, nel 2010, consegue la laurea quadriennale in Insegnante di Scuola Primaria.

Frequenta il percorso Orff-Schulwerk (livello I-II-III, e 6 seminari di approfondimento), diretto dal M° Piazza e proposto dalla Scuola Popolare di Musica “Donna Olimpia” di Roma. Impara a conoscere e ad apprezzare il filone della musica per i piccolissimi (0-3 anni), attraverso i corsi diretti dal M° Anselmi, sempre presso la Scuola di Musica “Donna Olimpia” di Roma, frequentando il Corso Nazionale per Operatori di Musica in Culla e, successivamente, il corso di Approfondimento.

Ha sperimentato l’arte della direzione, attraverso un corso provinciale, patrocinato dall’ANBIMA, di Direttore di Banda. Cerca di coniugare il lavoro nel settore educativo con la musica, svolgendo attività didattica presso Scuole Primarie e dell’Infanzia, come esperto. Ha collaborato con la Scuola di Musica” Zonamusica” di Ancona. Attualmente svolge attività di insegnamento presso l’Istituto Musicale “Ars Musica” (insegnante di teoria e solfeggio, flauto e musica propedeutica) di Chiaravalle e con la Banda musicale cittadina “R. Zappi” di Monte San Vito, dove svolge, talvolta, anche attività di direzione.

Suona in duo, in quartetto ed in orchestra di flauti, che hanno ottenuto, in diverse manifestazioni, apprezzamento di pubblico e di critica.